Arnaldo Ederle
Le mie parole

POESIA E MOLTINPOESIA

palazzi periferici Le parole che mi appaiono
davanti agli occhi sullo screen
restano in vista
per molto tempo per tutto
il tempo che vogliono per tutto
il tempo, senza lamentarsi, anche se
desiderano fuggir via fuori
controllo libere di posarsi
dove credono e disegnare figure
e balzi di pensieri fuori dalla testa
di me che le scrivo:
la loro libera libertà il loro
credo profondo
fuori da ogni falsa necessità
da ogni storto
desiderio, è ciò che vogliono.

View original post 431 altre parole

Annunci

Commenti disabilitati su Arnaldo Ederle

Le mie parole

Archiviato in Uncategorized

I commenti sono chiusi.